La tecnologia non è l’obiettivo, ma il mezzo per raggiungerlo.

Dal 2015 la scuola di Ringgenberg utilizza dispositivi HP, ottenuti via «Service». Agli inizi del 2021 si è svolto il rollout dei nuovi notebook per alunni e personale insegnante nella scuola media. A causa della pandemia, però, ci sono stati ritardi di consegna in tutto il settore. È stato un bene che sia stata trovata una soluzione provvisoria e flessibile con l’attuale e futuro fornitore di servizi finanziari HP Financial Services: Nonostante la scadenza del contratto di leasing, sono stati lasciati nella scuola singoli dispositivi fino al completamento della consegna.

Educazione ai media a tutti i livelli scolastici basata sul piano di studio 21
Alunne e alunni dovrebbero acquisire competenze di base per un uso appropriato e socialmente responsabile dei media e
dell’informatica – un obiettivo centrale del piano di studio 21.

Ma solo se un numero sufficiente di dispositivi digitali è sempre disponibile per gli studenti e gli insegnanti e se questi funzionano in modo affidabile, possono essere utilizzati in classe. L’espansione delle attrezzature esistenti era, quindi, parte del concetto di Media e Informatica della Scuola Ringgenberg. Dopo che 1 anno e mezzo prima sono stati rinnovati i notebook dalla 1. alla 4. elementare, nel marzo 2021 è stato pianificato il rollout per la scuola media. In linea di principio, vengono adottati gli stessi dispositivi per tutte le classi: HP ProBook x360 11 G5 con processore Intel® Pentium® Silver N5030 integrato per gli alunni e HP EliteBook 840 G7 con processore Intel® Core™ i5 integrato di decima generazione per il personale insegnante. Dalla prima alla quarta classe, c’è un notebook a disposizione ogni due studenti.

A partire dalla quinta elementare, ogni alunna e ogni alunno riceve uno strumento di lavoro personale. Tutti firmano un
accordo che stabilisce che il dispositiv deve essere trattato con cura e i genitori versano anche una cauzione.

Pianificazione e rollout con Bechtle, contratto di leasing di 4 anni con HP Bechtle,
l’HP Education Partner, ha offerto il suo supporto alla scuola di Ringgenberg per la valutazione del modello, ha impostato i notebook in anticipo, ha organizzato la consegna, ha implementato tutti i dispositivi nei sistemi IT della scuola e li ha consegnati ai felicissimi utenti. Ringgenberg ha optato per un contratto di leasing con HP Financial Services, come aveva fatto per le acquisizioni precedenti. Le condizioni sono attraenti, i costi calcolabili e dopo la scadenza del contratto HP si riprende i vecchi dispositivi. A seconda del loro stato, vengono puliti e rimessi a nuovo o riciclati. Un sistema ecologico e di lunga durata.

I notebook così come la collaborazione sono davvero potenti
Romy Nägeli, presidente della Commissione per l’istruzione, scommette sui notebook scolastici di HP: «Abbiamo un contratto di assistenza Pick up and Return, ma negli ultimi cinque anni non l’abbiamo usato neanche 20 volte. Questi notebook sono ottimi per le scuole!»

La collaborazione con Bechtle e HP Svizzera ha dimostrato il suo valore anche nel marzo 2021, dove la pianificazione ha colliso con il lockdown. L’attrezzatura era improvvisamente necessaria prima del tempo, la catena di fornitura era interrotta e il vecchio contratto di leasing era quasi scaduto. Romy Nägeli loda la flessibilità e l’impegno di Kim Vogt, project manager di Bechtle, e di HP Financial Services: «Nonostante la situazione particolare, tutto è andato alla grande. Nonostante il contratto scaduto, ci è stato permesso di tenere i vecchi dispositivi fino all’arrivo dei nuovi e il rollout è stato ben pianificato ed eseguito dal signor Vogt. Un grande complimento a Bechtle e HP. È solo nelle situazioni difficili che ci si rende conto della solidità di una partnership. So che ci posso contare!»